Photo: "shaping a complex strucure"

IMPULSE WAVE


Oltrecittà - #1 Preview
Impulse Wave Of The Rock Chariot
a cura di Giacomo Bazzani
artisti: Filippo Basetti, Eva Sauer, Justin Randolph Thompson.
teorici sociali: Mirko Alagna, Ginaluca Bonaiuti, Marco Bontempi, Luigi Burroni, Filippo Buccarelli, Dimitri D’Andrea.
imprese: Creazioni Divina, Fratelli Lunardi, Michelacci Fusti, Parentesi Quadra, Torneria Peruzzi.


inaugurazione martedì 12 maggio 2015, ore 18

Fuori Expo della Regione Toscana - via Daverio 7, Milano

Artisti, teorici sociali e cittadini stanno sperimentando lungo tutto il 2015 nuove forme di condivisione dell’innovazione urbana. Realizzano opere pensate collettivamente a partire dalle emergenze cittadine, forme di processi produttivi sostenibili, nuovi modi di pensare il collettivo e i legami che tengono la società. La città di Quarrata diventa un laboratorio di innovazione sociale, estetica e teorica in grado di portare un significativo contributo al tema di Expo 2015 “Nutrire il pianeta, Energia per la vita”.

Per nutrire il pianeta, oltre alle risorse naturali e tecnologiche, sono necessarie forme di condivisione e responsabilità diffuse capaci di creare nuovi legami tra le persone e le istituzioni. La distanza geografica non può più essere un alibi per non essere parte, così come la propria specializzazione professionale o lavorativa non concede più la possibilità di demandare ad altri scelte collettive eticamente responsabili. Ma come tracciare un nuovo spazio d’azione che tenga insieme un’economia sostenibile capace di creare lavoro e benessere, uno spazio pubblico denso di visioni innovative e nuove modi di pensare il collettivo?
15 artisti contemporanei, 7 filosofi politici e sociologi del Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Firenze e 21 imprese della città di Quarrata, lungo tutto il 2015 stanno lavorando ad un laboratorio partecipato che cerca di dare risposte nuove al tema, sia locale che globale, dell’innovazione economica, della condivisione delle scelte, della visione del futuro.
Per l’appuntamento #1 Preview di Oltrecittà saranno presenti in mostra tre opere, tra i progetti in corso di realizzazione, di Filippo Basetti, Eva Sauer e di Justin Randolph Thompson. Filippo Basetti presenta la preview del film girato a Quarrata La grande madre (The Great Mother), con il quale racconta un nuovo mito creatore contemporaneo, raccontato attraverso gli oggetti che legano tra loro le persone. Eva Sauer realizza un tappeto in collaborazione con l’azienda Parentesi Quadra intorno al quale condensa dieci spunti per un’economia sostenibile. Per leggerli è necessario salire sul tappeto, e molti spazi restano da scrivere. Justin Randolph Thompson realizza un monopattino sui modelli in uso negli Stati Uniti negli anni ‘30, durante la grande recessione, per la vendita ambulante di prodotti di uso quotidiano. Il monopattino in legno è realizzato in legno con pezzi lavorati al tornio dalla Torneria Peruzzi. Sul mezzo si trasportano contenitori in legno rivestiti con tessuti di Divine Creazioni contenenti biscotti “tradizionali” - ma venduti da Harrods a Londra - del biscottificio Lunardi. Forme economiche innovative nascono ripensando i legami tra le persone in modo nuovo e uscendo dai propri steccati disciplinari. Un’economia di vicinato e insieme globale, iperspecializzata ma anche in rete, può fungere da modello per nuove politiche di sviluppo eticamente responsabili?

Progetto realizzato nell'ambito di Contamina - Amazing Tuscan Experience (www.contanima.eu).

Oltrecittà - #1 Preview
Impulse Wave Of The Rock Chariot

FuoriEXPO 2015

Chiostri dell’Umanitaria
via Daverio 7 - Milano

dal 13/5/2015 al 17/5/2015
orario: 11:00 - 22:00


using allyou.net